Pokémon: una carta rara di Pikachu venduta per oltre 800mila euro [FOTO]

Pokémon
Condividi l'articolo

Guardate bene nelle vostre vecchie collezioni di carte Pokémon!

Tutti quanti avrete, da qualche parte in soffitta (o custodite più gelosamente) vecchie collezioni di carte e card Pokémon risalenti al periodo d’oro del franchise, nei primi anni ’00. Se è così, vi conviene davvero darci un’occhiata, perché potreste trovare qualche carta rarissima e venderla per una cifra più che consistente.

Ed è proprio quello che è successo a qualcuno, per ora anonimo, che ha venduto presso la casa d’aste Goldin una rarissima carta raffigurante Pikachu e risalente al 1998. Si tratta di un esemplare di un’edizione limitata di 39 carte in giapponese ma recanti la scritta Illustrator, in inglese, e con sfondo olografico.

Su questa carta, distribuita assieme alle altre in un concorso di CoroCoro Comic illustration come premio, il Pokémon è disegnato da Atsuko Nishida; ossia colei che è considerata la vera e propria creatrice del personaggio. La carta è stata battuta all’asta, tenetevi forte, per la cifra di 700mila sterline. Parliamo di circa 837mila euro.

LEGGI ANCHE:  Pokémon Unite: svelati 14 minuti di gameplay [VIDEO]

Un nuovo record assoluto; specie se si considera che l’anno scorso un’altra carta (di Blastoise) era stata venduta a 268mila sterline, cioè 320mila euro o giù di lì. Va inoltre considerato che queste carte di Pikachu vennero prodotte come test per le carte Pokémon in inglese, quando ancora il fenomeno in occidente doveva esplodere. Morale: date davvero una buona occhiata alle vostre collezioni.

Fonte: NME

Continuate a seguirci su LaScimmiaGioca