I Maneskin correggono gli americani sulla pronuncia dei cibi italiani [VIDEO]

Maneskin
Credits: SiriusXM / YouTube
Condividi l'articolo

I Maneskin intervengono patriotticamente ad insegnare agli americani a pronunciare i nomi dei nostri piatti

Lo sappiamo, ma a volte è il caso di ripeterlo: i Maneskin sono italiani. Italianissimi, come si evince da questa intervista alla quale hanno partecipato negli Stati Uniti, paese in cui stanno riscuotendo un successo epocale. Per l’occasione, i presentatori hanno pensato bene di chiedere una loro consulenza su una faccenda che richiede appunto una certa dose di italianità.

Ossia: la pronuncia, immancabilmente spesso scorretta, dei nostri cibi e piatti popolari all’estero (cioè tantissimi, per non dire tutti). Sappiamo bene che l’italiano patriottico è particolamente sensibile all’argomento cucina, dalla preparazione della carbonara con ingredienti improbabili al chiamare la pizza col salamino “Pepperoni Pizza”.

In questo caso i Maneskin non sono interpellati su particolari questioni culinarie, quanto piuttosto appunto sul corretto modo di pronunciare i nomi dei piatti in questione. E non c’è che dire, le loro reazioni sono esilaranti: sulle prime spesso i quattro non capiscono, dicono “Eh?” e poi pronunciano correttamente in italiano i nomi dei gustosi pasti.

LEGGI ANCHE:  Valerio Lundini e la surreale intervista con i Maneskin [VIDEO]

I cibi chiamati in causa: ricotta, pappardelle, panettone (Victoria: “What?”), pasta e fagioli, ribollita, calamari. I Maneskin insegnano la pronuncia corretta in una discussione breve e divertente, che potete vedere nel video qui sopra. Che dire: orgoglio italiano per orgoglio italiano.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.