Squid Game: perchè i giocatori sono vestiti di verde e le guardie di rosso

Il direttore artistico di Squid Game, Chae Kyoung-sun, ha svelato durante un'intervista i motivi per i quali ha scelto i colori dei costumi

squid game
Condividi l'articolo

In Squid Game, serie Netflix del momento, abbiamo a che fare con 456 persone che partecipando ad una versione mortale di celebri giochi per bambini con lo scopo di guadagnare tantissimi soldi. Questi sono tutti vestiti uguali, con una tuta verde, mentre le guardie che controllano che ogni cosa fili per il verso giusto, indossano una tuta rossa. Questa non è scelta cromatica casuale, anzi. Il direttore artistico dello show, Chae Kyoung-sun infatti, ha raccontato, durante un’intervista con il Korea JoongAng Daily, i motivi che l’hanno portata a scegliere quei colori.

Abbiamo deciso per un colore verde del Movimento polare Saemaul [un’iniziativa politica lanciata dal presidente Park Chung Hee] e per le tute da ginnastica che i bambini indossavano durante le giornate campestri a scuola negli anni ’70. Questo può sembrare retrò e kitsch, ma hanno il loro fascino nostalgico. Abbiamo scelto anche il rosa come uno dei colori principali perché è un colore spesso usato nelle fiabe. Ma noi abbiamo trovato il nostro significato. Il verde è terrorizzato dal rosa perché controlla e sopprime il verde.

I corridoi dei dormitori delle guardie mascherate sono infatti dipinti di verde, mentre la maggior parte del labirinto di scale, che i giocatori attraversano ogni volta che c’è un nuovo gioco, è rosa. Questo simboleggia che le guardie mascherate che controllano e uccidono i giocatori lo fanno in quanto quello è solo il loro lavoro. 

La stessa costumista, insieme al creatore di Squid Game Hwang Dong-hyuk, parlando co Netflix Korea, hanno spiegato invece il significato dei simboli sulle maschere delle guardie. Sono tratte infatti dall’alfabeto coreano. Il cerchio è la lettera “O”, il triangolo è parte della lettera “J” e il quadrato è la lettera “M”. E “OJM” sono le iniziali del nome coreano per il gioco del calamaro, Ojingeo Geim (qui tutti gli altri dettagli).

LEGGI ANCHE:  Squid Game, denuncia del Moige ad Agcom: "Arreca danni ai minori"

Cosa ne pensate di queste parole?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.