Katy Perry ha pensato al suicidio dopo la rottura con Orlando Bloom

In un'intervista con SiriusXM, Katy Perry ha rivelato di essere stata a un passo dal suicidio dopo esseri separata da Orlando Bloom

Katy Perry
Credits: YouTube/Katy Perry - Never Worn White (Official)/Katy Perry

Katy Perry ha rivelato, durante una toccante intervista radiofonica con SiriusXM di essere arrivata a considerare il suicidio nel 2017, quando la sua vita subì uno scossone improvviso. La cantante infatti in quel periodo si era separata dallo storico compagno Orlando Bloom, di cui ora aspetta il primo figlio (avete visto il video nel quale rivela al mondo di essere incinta?) e il suo ultimo disco, Witness, aveva avuto un successo decisamente inferiore alle aspettative.

La mia carriera continuava ad andare su, su e su, e poi ho avuto un piccolissimo cambiamento, non così grande visto dal di fuori. Ma per me è stato un vero terremoto. Avevo rotto con il mio ragazzo, che ora è il futuro papà del mio bambino e poi ero entusiasta di volare alto col prossimo disco. Ma questo non avvenne, e quindi mi sono solo schiantata.

Andando avanti con l’intervista, la giudice di American Idol (vi ricordate quando si vestì da rotolo di carta igienica per lo show?) ha spiegato come sia stata la gratitudine e al mantra che si ripeteva ogni giorno allo specchio, a non farla crogiolare nella sua depressione e a impedirle di farla finita.

La gratitudine è probabilmente la cosa che mi ha salvato la vita perché se non l’avessi trovatae mi sarei crogiolata nella mia tristezza e probabilmente avrei semplicemente saltato – ha detto la cantante.

Cosa ne pensate di questa rivelazione scioccante di Katy Perry? Ne eravate a conoscenza?

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.