Lord of the Rings, Amazon anticipa i tempi e rinnova subito la serie

Come già sappiamo (QUI il nostro precedente articolo), Amazon ha comprato i diritti di Il Signore degli Anelli per realizzare una serie spin-off sul meraviglioso mondo di Tolkien.

Inizia bene il cammino della serie TV Lord of the Rings!

Amazon ha dato un rinnovato la serie Lord of the Rings in anticipo per la Stagione 2.

La pre-produzione della prima stagione del progetto, che sarà girata in Nuova Zelanda, è attualmente in corso – anche se fonti dicono a Variety che il cast completo non è stato ancora messo insieme. Diversi attori, tra cui Markella Kavenagh, Will Poulter e Joseph Mawle, sono già stati scelti.

La serie Lord of the Rings è stata sviluppata dal team di scrittura di JD Payne e Patrick McKay. Inoltre, Bryan Cogman (Il Trono di Spade) ha firmato come produttore di consulenza sul progetto, con J.A. Bayona impostato per dirigere più episodi. Amazon ha dato alla serie un impegno di due stagioni quando è stato annunciato per la prima volta, ma la seconda stagione non è stata confermata fino a quando Amazon ha recentemente dato il via libera.

Il Team creativo

Oltre a quelli menzionati in precedenza, il team creativo completo dello show sarà composto da: i produttori esecutivi Lindsey Weber, Bruce Richmond, Gene Kelly e l’ex capo della programmazione di genere di Amazon Sharon Tal Yguado; lo scrittore e produttore esecutivo Gennifer Hutchison e negli stessi ruoli Jason Cahill e Justin Doble; il produttore di consulenza Stephany Folsom; il produttore Ron Ames; lo scrittore e co-produttore Helen Shang; e la consulente di scrittura Glenise Mullins. Bayona produrrà anche prodotti esecutivi insieme alla sua compagna Belén Atienza.

La serie sarà prodotta da Amazon Studios in collaborazione con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema, una divisione della Warner Bros. Entertainment.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti.