Maniac Cop, al via la serie TV firmata Nicolas Refn per HBO

Maniac Cop

Nicolas W. Refn ci ha preso gusto. Dopo l’acclamata serie di successo per Amazon Prime Video, Too Old To Die Young, ecco che il regista di capolavori come The Neon Demon torna alla ribalta e rimane nel mondo della serialità. Stavolta tocca a Maniac Cop.

Il film è un horror cult di fine anni ’80, primo capitolo di un a trilogia diretta da William Lustig. La storia segue le vicende di Matt Cordell, un poliziotto onesto che viene incastrato dai colleghi corrotti e ucciso in carcere. Ritornerà sotto forma di giustiziere immortale. Il film vede la presenza anche del grandissimo Bruce Campbell nonché di Sam Raimi e il pugile Jack LaMotta, di cui Lustig è il nipote.

Coadiuvato da John Hyams nelle vesti di produttore, Refn inizierà a girare questa nuova serie Tv che già si preannuncia interessante. Il set sarà ubicato in quel di Los Angeles. Maniac Cop è un progetto che Refn aveva in cantiere già da tempo. Il progetto iniziale apparteneva proprio ad Hyams, regista del remake che vedeva lo stesso Refn coinvolto nel progetto.

Tuttavia, alcuni problemi e ritardi di varia natura hanno portato a cambiare diametralmente le idee: da una trilogia a una serie TV che dovrebbe prendere in considerazione l’arco narrativo dei tre film originali. E che, parola di Refn, sarà un’odissea horror.

“Questa serie [Maniac Cop] sarà un’odissea horror piena di azione. E visto lo stato attuale del mondo e della società, sarà anche un forte commento sul declino della civiltà che stiamo vivendo”

Non ci sono ancora date su quando questo curioso esperimento verrà lanciato. Ma possiamo già dire che l’attesa viaggia di pari passo con la curiosità di vedere un regista come Nicolas W. Refn all’opera. Soprattutto dopo aver dimostrato le sue capacità seriali con una perla come Too Old To Die Young, è più che lecito aspettarsi tanto da questo Maniac Cop.