Resident Evil diventa una serie Netflix, tutto quello che sappiamo

Tornano gli Zombie di uno dei videogiochi più apprezzati di sempre

Resident Evil arriva in televisione. Secondo l’autorevole sito americano di informazione cinematografica e televisiva Deadline Netflix sta sviluppando una serie di sceneggiature basate sulla serie horror di successo. La serie sarà originale di Netflix. Si occupa della realizzazione della serie TV la compagnia di produzione e distribuzione tedesca Constantin Film, che è dietro ai film di Resident Evil liberamente ispirati alla serie di videogiochi Capcom. La ricerca è in corso per trovare uno showrunner, quindi siamo ancora nelle primissime fasi del progetto.

Resident Evil sbarca in TV

La serie drammatica esplorerà gli oscuri meccanismi interni della Umbrella Corporation e il nuovo ordine mondiale causato dallo scoppio del T-virus. Mentre il progetto è in fase iniziale, la serie prevede di incorporare tutti gli elementi distintivi di Resident Evil, incluso lo stile delle sequenze d’azione.

La serie di film di Resident Evil, lanciata con Resident Evil del 2002, è composta da sei film, prodotto da Constantin, che aveva acquisito i diritti per la serie di videogiochi e distribuito da Screen Gems. Il franchise ha accumulato cumulativamente $ 1,2 miliardi in tutto il mondo fino ad oggi per classificarsi come la serie di film di maggior incasso mai basata su un videogioco.

Paul W. S. Anderson era dietro la serie di sei film, interpretata da Milla Jovovich e completata nel 2016 con Resident Evil: The Final Chapter. Da allora, Constantin Film ha discusso i piani per il riavvio del franchise, anche come serie TV. Il mese scorso, la società ha ingaggiato Johannes Roberts per scrivere e dirigere un potenziale reboot di Resident Evil con un nuovo cast.

Aspettiamoci presto notizie sulla serie TV e magari anche su un reboot cinematografico.

Cosa ne pensate? Scriveteci e continuate a seguiterci anche su Lascimmiapensa.com.