SALMO: il rap sbarca su Netflix

Il rapper da record è partito dalla Sardegna ed è arrivato a Guadalajara per "Sparare alla luna" su Netflix.

Maurizio Pisciottu in arte Salmo, è il rapper sardo che sta sconvolgendo le regole del mercato musicale (e non solo).

Il suo album Playlist (subito disco d’oro) è uscito da due settimane e ha già sfondato il muro dei 43 milioni di streaming, battendo ogni record di Spotify in Italia. Tutte le tracce sono entrate nella Top 20 dei singoli più ascoltati. Spotify conferma: Playlist è l’album più ascoltato in assoluto sulla piattaforma digitale in Italia. Persino Rolling Stones gli ha dedicato la copertina e uno speciale nel numero di Novembre. Ma a cosa è dovuto un tale successo?

Salmo Netflix

Salmo si è rivelato non solo un abile cantautore e produttore (perché si, Salmo produce da solo le sue basi) ma anche un inaspettato talento pubblicitario.

Dell’uscita del suo nuovo album, il rapper ne ha fatto l’evento dell’anno. A fomentare l’attesa per il 9 novembre, data del lancio del disco, hanno contribuito tutte le geniali trovate pubblicitarie messe in atto dal cantante. A partire dal toto-titolo lanciato il 6 giugno sul suo profilo Instagram, con il gioco dell’impiccato “P _ _ _ _ _ T”, Salmo ha continuamente richiamato a sé l’attenzione dei suoi seguaci (1,2 Milioni). E per assicurarsi gli occhi di tutti puntati addosso, si è messo in gioco in prima persona, anche se forse non tutti se ne sono accorti… Vestiti usurati, parrucca e barba finta: questo il travestimento da senzatetto, col quale si è presentato in un’affollatissima piazza Duomo (Milano) per regalare ai passanti ignari, un’esclusiva anteprima dell’album.

Ma le provocazioni del rapper non sono finite… Il 30 ottobre lancia un nuovo, insolito appello ai suoi follower: andate a vedere il mio nuovo video su PORNHUB. E, come confermano le 1.014.690 views raggiunte, la campagna pubblicitaria della “Lebonsky Agency” funziona! Così, Salmo è il primo artista italiano ad avere una propria sezione su Pornhub!

Si può dire dunque, che il trentaquattrenne Salmo abbia trovato il modo giusto per rivolgersi ai giovani di tutte le età. E il rapper approfitta della sua notorietà anche per lanciare un messaggio ideologico importante dalle pagine del Rolling Stones: «Non puoi ascoltare hip hop ed essere un razzista. Se dici “grande Salvini” devi bruciare i miei cd, o cambiare le tue cazzo di idee.» E la risposta del vicepremier leghista non si è fatta attendere. Dalla sua pagina Facebook Salvini ha provato, senza riuscirci, a vestire i panni e lo slang dei giovani ma il risultato è solo l’ennesima pubblicità (gratuita) per il rapper: «Mamma mia che tristezza, apri la mente, fratello!😘»Salmo Netflix

Insomma, pare che Salmo non abbia lasciato proprio niente al caso…

Neanche il singolo che anticipa il disco, che sembra scelto col lanternino… 90 min invita tutti a mettersi comodi: sta cominciando lo show. E in effetti, anche dopo l’uscita del disco, Salmo non ha ancora finito di “dare spettacolo”. E lo fa dalla piattaforma “dello spettacolo” per eccellenza: NETFLIX. Così, dopo il primato Pornhub, Salmo è anche il primo cantante a lanciare un video su Netflix!

Salmo Netflix

Quello che ha tutta l’aria di essere il teaser di una serie tv è in realtà il primo video musicale pubblicato su Netflix. Per girarlo Salmo, è salito su un aereo e atterrato direttamente a Guadalajara, sul set di Narcos Messico. La serie, uscita su Netflix il 16 novembre, è lo spin-off di Narcos, e segue l’ascesa del cartello di Guadalajara. Il video di Sparare alla luna è una vera e propria mini-puntata della serie; la regia è di YouNuts Productions, famosi videomaker romani.

In un contesto di “criminali”, Salmo non può essere nient’altro che «l’infiltrato, il boss della DEA». E nel momento in cui «tutti ne vogliono un pezzo», il video del feat. con Coez è toccato a Netflix, che porta a casa un altro importante risultato. Dopo aver vinto il primo Leone d’oro, tocca ora alla musica! E con chi se non con il Grande Lebowski del rap?

Salmo Netflix

Seguiteci e scriveteci su Lasciammiapensa.com e per restare sempre aggiornati sul mondo Netflix, parlare e discutere di tutte le novità andate su Punto Netflix Italia.

Salmo Netflix

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here