Netflix supera Disney, adesso è la più quotata in borsa

0
2238
netflix supera disney

Netflix supera Disney e adesso la società di Reed Hastings è ufficialmente la più quotata in borsa.

L’incremento di Netflix nell’ultimo anno ha dell’incredibile e adesso è la più grande media company.

Il titolo ha visto una crescita stratosferica, pari al 123%, grazie ad una politica che ha puntato su prezzi popolari, produzioni originali e distribuzioni mirate di ottimi prodotti pop.
Disney è ora distaccata di 5 miliardi col titolo di Netflix che vale ben 157 miliardi di dollari sul Nasdaq a fronte dei 152 miliardi sul Nyse della casa madre di Topolino. Cominciano ad essere ragguardevoli, oltre alle serie tv, la portata dei titoli di film prodotti dalla piattaforma streaming. In dicembre era stato il turno di Bright, costato 105 milioni; il prossimo sarà Six Underground che costerà alle tasche di Hastings ben 150 milioni; infine non resta che attendere alla cassa lo scontrino di The Irishman, l’attesissimo nuovo film di Scorsese, i cui costi complessivi dovrebbero sfondare i 200 milioni.

Ricordiamo che ad aprile Netflix ha raggiunto i 125 milioni di abbonati, un terzo dei quali residente negli Stati Uniti. Di recente inoltre sembra che Disney abbia fatto una proposta da oltre 52 miliardi di dollari a Rupert Murdoch per poter acquistare gli asset cinematografici e televisivi di 20th Century Fox. Tuttavia Disney è una società secolare, mentre Netflix è nata nel 1997 e quando è al primo approdo in borsa valeva appena 20 miliardi. L’eccezionale crescita che ha avuto è in grado di spaventare davvero chiunque.

Continuate a seguirci, e per restare sempre aggiornati sul mondo Netflix, parlare e discutere di tutte le novità andate su Punto Netflix Italia.

colossal

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here