Arrestato T.J. Miller, attore di Deadpool e Silicon Valley

T.J. Miller, star di Deadpool e, precedentemente, della serie Silicon Valley, è stato arrestato lo scorso lunedì per fatti risalenti allo scorso 18 marzo.

0
9768
T.J. Miller è stato arrestato!

L’alcol, a volte, gioca brutti scherzi.

T.J. Miller, star di Deadpool e, precedentemente, della serie Silicon Valley, è stato arrestato lunedì sera da alcuni funzionari federali.

Secondo quanto riportato da The Wrap, i fatti risalirebbero al mese scorso, quando l’attore avrebbe generato un falso allarme bomba su un treno. Miller è stato quindi arrestato mentre si trovava all’aeroporto La Guardia di New York e ora rischia fino a 5 anni di carcere.

Stando a quanto riporta il Dipartimento di Giustizia, T.J. Miller avrebbe chiamato il 911 mentre di trovava su un treno per Amtrak, in data 18 marzo. L’attore avrebbe denunciato alle forze dell’ordine una donna con i capelli castani ed una sciarpa marrone, rea, secondo lui, di trasportare un ordigno nella borsa.

Arrivato alla prima stazione utile, il treno è stato fermato e i passeggeri sono stati fatti evacuare. Dopo un’accurata ispezione da parte degli artificieri, le forze dell’ordine hanno dovuto constatare la totale assenza di esplosivi a bordo.

Gli investigatori hanno così contattato T.J. Miller, per chiarire la vicenda. L’attore avrebbe fornito una nuova e differente descrizione della donna. Ad allarmare l’attore sarebbe stato l’atteggiamento della sospettata: la signora avrebbe, infatti, controllato il contenuto della borsa per tutto il viaggio, chiedendo insistentemente quale fosse la fermata successiva.

Sommando questi due fattori, Miller avrebbe bolllato la passeggera come “ansiosa di mollare l’ordigno sul treno e svignarsela”. Nel raccontare l’accaduto, l’attore avrebbe però faticato a mantenere un certo aplomb.

Insomma, di fronte alle domande degli agenti, l’attore rispondeva farfugliando.

Gli ufficiali di polizia hanno quindi chiesto all’attore se e quanto avesse bevuto, ricevendo la classica risposta “solo un bicchierino“. Non convinti, gli investigatori sono andati oltre e hanno interrogato l’inserviente del vagone di prima classe.

Secondo l’uomo, T.J. Miller sarebbe stato già visibilmente ebbro al suo ingresso nel vagone. L’attore avrebbe poi continuato a bere per tutto il tragitto, dimostrando anche una certa ostilità nei confronti di una donna seduta in una fila diversa rispetto alla sua.

Miller è già stato rilasciato su cauzione per 100000 dollari, ma ora rischia fino a 5 anni di carcere. I suoi legali, al momento, hanno rifiutato di commentare.

Le indagini vanno avanti. In attesa di sapere come andrà a finire, vi riproponiamo i trailer di Deadpool 2. Potrete trovarli cliccando QUI, QUI e QUI.

Buona visione!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here