Le dieci migliori composizioni di Pyotr Ilyich Tchaikovsky

Condividi l'articolo

Concerto per violino in Re maggiore

Particolarmente maestoso e roboante, questo concerto è studiato, come sempre accadeva per queste forme musicali (i concerti), per far risaltare le doti di un solista accompagnato da un orchestra.

In questo caso si tratta ovviamente del violinista, che passa per momenti di esecuzione tecnica notevole, avendo modo di dimostrare tutte le proprie capacità, ma senza mai allontanarsi dal troncone principale della melodia disegnata in partenza, alla quale infatti ritorna sempre. Il primo (Allegro moderato) e il terzo movimento (Allegro vivacissimo) di questo concerto sono particolarmente noti.

Romeo e Giulietta Overture

Molti compositori hanno dedicato delle musiche al famoso dramma di Shakespeare, e Tchaikovsky non è stato da meno. Questa Overture/Fantasia è in realtà un poema sinfonico in forma di sonata (cioè con un’esposizione, uno sviluppo e una ricapitolazione) che segue la storia dei due sfortunati amanti di Verona.

Celeberrimo è, tratto da questa composizione, il Tema d‘amore di Romeo e Giulietta, poi utilizzato nei più disparati contesti per simboleggiare il romanticismo, dai film alla pubblicità.

LEGGI ANCHE:  10 composizioni di musica classica che conoscete bene senza saperlo

Il lago dei cigni

Altro celebre balletto musicato da Tchaikovsky, ed il primo da lui realizzato, il Lago dei cigni deriva direttamente dal folklore russo, e racconta la storia di una principessa trasformata in cigno a causa di un incantesimo (la storia si ripete).

Anche in questo balletto si ritrovano molti numeri celebri, tra i quali la Danza dei piccoli cigni. Nel 2010 il regista Darren Aronofsky ha tratto spunto dal balletto e dalla musica di Tchaikovsky per realizzare una sua versione post-moderna della storia, nel film Black Swan.