Jared Leto non si pronuncia sul futuro del suo Joker

Condividi l'articolo

Che Jared Leto, attore che ha interpretato il personaggio del Joker in “Suicide Squad” e che dovrebbe essere il volto del villain nell’universo cinematografico DC, non sia stato felice di come sia stato trattato in fase di montaggio il suo ruolo non è di certo un segreto. L’attore, all’epoca dell’uscita del film e dopo le pesanti critiche ricevute dalla stampa e dal pubblico, si era detto contrariato dalle scelte dello studio di tagliare quella che ritiene essere una buona parte della sua prestazione.

Così, intervistato circa la sua presenza in “Blade Runner 2049“, Leto avrebbe risposto in maniera piuttosto vaga, citando “Fight Club”:”Parlare del futuro del Joker è come parlare del Fight Club. È la prima regola.”

La dichiarazione di Leto, sebbene possa essere semplicemente un modo per dire che non può al momento parlare dei suoi progetti futuri o del suo ruolo nel mondo DC, potrebbe anche essere un ulteriore sintomo della delusione verso lo studio, tanto da non essere più sicuro di tornare a vestire i panni del Joker nei prossimi film.

LEGGI ANCHE:  Non solo Beirut, Joker conquista la protesta in Cile [FOTO] [VIDEO]