Ron Howard dirigerà “Hillbilly Elegy”, il film sulla crisi della classe media americana

0
572

Sarà Ron Howard, regista statunitense vincitore dell’Oscar alla migliore regia per “A beautiful mind“, a dirigere l’adattamento delle memorie di J.D. Vance, autore al debutto che si è trovato per 36 settimane nella lista dei bestseller del New York Times. Hillbilly Elegy è un libro che ci concentra sulle vicende della famiglia dell’autore, attraverso tre generazioni. Dai nonni che si trasferiscono dai monti Appalachi in Ohio in cerca di fortuna alla sua laurea a Yale, Vance narra la storia di una famiglia tipo della working class americana, fortemente colpita dalla crisi economica e sociale negli ultimi decenni.

“Hillbilly Elegy sono memorie potenti e che rispecchiano il nostro tempo. Attraverso la storia di questa caotica famiglia e con grande compassione e coscienza, J.D. è stato capace di guardare alla sua educazione da ‘hillbilly’ per illuminare la difficile situazione della working class bianca americana, riferendosi direttamente al nostro clima politico contemporaneo“, così ha dichiarato Erica Huggins, presidente della Imagine, la compagnia di proprietà di Howard che produrrà il film insieme allo stesso regista e Brian Grazer, suo collaboratore di vecchia data.

Un film dunque che si prospetta di grande impatto sull’opinione pubblica, come spesso accade per film del genere. Non va dimenticato infatti che la zona della Rust Belt, che comprende la zona di origine di Vance, è stata una delle zone chiave della vittoria di Donald Trump nella corsa per la presidenza degli Stati Uniti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here