BAO Publishing per la quarantena: gratis John Doe di Roberto Recchioni

Per fronteggiare la noia legata alla necessità di rimanere a casa, la BAO Publishing ha messo a disposizione gratis la prima stagione di John Doe

Bao publishing

La quarantena imposta dalle autorità per combattere il contagio del coronavirus sta mettendo a dura prova la resistenza degli italiani: per questo BAO Publishing ha cercato di aiutare i suoi lettori a passare il tempo con una serie di iniziative decisamente interessanti che possa spingerli a restare tra le mura domestiche, senza sfidare la sorte uscendo.

Si parte con il mettere a disposizione, in modo totalmente gratuito, John Doe, il fumetto dell’autore Roberto Recchioni che, grazie anche alla collaborazione di Aurea Editoriale, sarà reperibile nelle edizioni digitali per Amazon Kindle, Apple Books, Google Play e Kobo. I lettori potranno così seguire le avventure della prima stagione di John Doe, per un totale di più di duemila pagine di fumetto, senza sborsare un solo euro. La storia è quella di John Doe, appunto, che lavora alle dipendenze di Morte per la quale risolve i casi più difficili legati alla morte della Trapassati Inc. Il titolo del fumetto viene dalla prassi statunitense di indicare con il nome di John Doe quei cadaveri che sono privi di documenti e impossibili da riconoscere.

Ma l’offerta di BAO Publishing non si ferma qui. Una serie di fumetti che fanno parte del catalogo digitale della casa editrice hanno il prezzo speciale di 1.99 euro. Tra i titoli in promozione trovetete Fottuti musi verdi a chi? di Jacopo Paliaga e French Carlomagno con The Jackal, Guardati dal beluga magico di Daniel Cuello, I giorni che scompaiono di Timothé Le Boucher, Il piano orientale di Zeina Abirached, Il porto proibito – Artist Edition di Teresa Radice e Stefano Turconi, Le malerbe di Keum Suk Gendry-Kim e Sognando Elvis di Veronica Carratello.

Altre iniziative interessano i canali social di BAO: sui canali Instagram e Facebook dell’editore, infatti, potrete partecipare a live e dirette con gli autori del catalogo oppure viaggiare per il mondo, pur rimanendo comodamente seduti sul vostro divano. Ci saranno, infatti, una serie di post che permetteranno di conoscere angoli del nostro pianeta attraverso i libri BAO, con l’hashtag #baoairlines. Le prime destinazioni sono state già pubblicate: : il Portogallo con gli splendidi paesaggi di Portugal di Cyril Pedrosa e New York nelle bellissime tavole dell’ormai cult Il suono del mondo a memoria di Giacomo Bevilacqua. L’hashtag che riunisce tutte queste iniziative è #iostoacasaconbao

Per altre news e aggiornamenti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com