DiCaprio e Foxx di nuovo insieme, ma stavolta non si odiano (forse)

0
215

Qualche cinefilo particolarmente determinato e caparbio forse avrà già sentito parlare di lui. Qualche cinefilo accanito, di quelli che spulciano per ore tutti i film usciti tra il 1930 e il giorno prima, forse è incappato in Steven C. Zahler. Proprio l’anno scorso infatti, il regista e scrittore statunitense ha esordito con un’ottima opera, Bone Tomahawk, una commistione di generi fra horror e western, in cui spiccava il solito volto ideale di questo genere: Kurt Russell. Il film ha riscosso un ottimo successo, in Italia è uscito solo per Home Video (come al solito i migliori te li devi scovare da solo). Adesso questo promettente regista sta preparando la sua seconda opera, un poliziesco con Vince Vaughn e Mel Gibson, che certamente avrà molta più risonanza della prima opera, visto il cast che si appresta a collaborare. Questo promettente regista però, è anche uno scrittore affermato. Ed è proprio dai suoi libri che viene la notizia che state leggendo. Il suo romanzo “Mean Business on North Ganson street” è un poliziesco ed è stato acquistato da Warner Bros. (non il primo sconosciuto, dunque) per essere trasformato in un film. Non sappiamo se alla regia ci sarà lo stesso Zahler, di certo DiCaprio produrrà la pellicola e presterà il suo talento all’opera assieme al collega Jamie Foxx. I due premi oscar hanno recitato insieme nel 2012 in “Django Unchained” e non si può dire che i loro personaggi vivessero mano nella mano durante la pellicola. Questa volta invece, saranno probabilmente i due poliziotti di cui il romanzo parla, impegnati in un’indagine sul duplice omicidio di due colleghi. Omicidio che sembra essere l’inizio di una lunga scia di sangue in Missouri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here