Sanremo: le migliori canzoni delle ultime tre edizioni [VIDEO]

Condividi l'articolo

2021

Il Festival del 2021 è stato e resterà sempre atipico. Il primo (e speriamo l’ultimo) senza pubblico, annunciato come un fallimento prima ancora di cominciare. E invece… un trionfo completo, contro ogni previsione. Dove iniziare? Dai cinque ambiziosi quadri di Achille Lauro all’imprevedibile vittoria dei Maneskin, è stata una sequela di sorprese.

Altissimi momenti specialmente nella serata cover, con i Maneskin e Manuel Agnelli che suonano CCCP Fedeli alla Linea, e Fulminacci che trascina sul palco Valerio Lundini per cantare Penso Positivo di Jovanotti. Le canzoni in gara, tutte a loro modo memorabili, di certo non sono state da meno. Ecco le migliori.

Colapesce e Dimartino – Musica Leggerissima

Un brano autoriale travestito da canzone itpop che parla dell’incontro tra autorialità e pop, e dell’importanza della musica leggera in tempi apocalittici. Il miracolo di creare una canzone intelligente, orecchiabile, memorabile e coinvolgente vede i due cantautori siciliani arrivare al successo nazionale con un brano che non merita di meno.

LEGGI ANCHE:  Sanremo, Adinolfi scatenato nella serata Cover, ne ha per tutti [VIDEO]

Madame – Voce

L’incredibile talento di Francesca Calearo esplode con Voce, un brano dedicato alla sua stessa ispirazione artistica, che ne rivela le formidabili capacità canore e non solo. Da qui in poi Madame è entrata a far parte della scena mainstream italiana, dando prova di come la nuova generazione nasconde tra le sue file tantissimi artisti validi. Basta scovarli.

Willie Peyote – Mai Dire Mai (La Locura)

L’amara ironia e il cinico sarcasmo di Willie Peyote commentano un Festival in tempo di COVID esprimendo l’indecisione del rapper: darsi al pallone, visto che gli stadi sono aperti ma i teatri no? Ovviamente il cantante non perde occasione per commentare altre incoerenze e ipocrisie del suo tempo, il tutto con un rap fortissimo, intelligente e stimolante in ogni nota (e una raffinata citazione di Boris).

Coma Cose – Fiamme Negli Occhi

“La” canzone d’amore del 2021, cantata da tutti quasi più di quella vincitrice. I Coma Cose hanno adattato il proprio stile hip-hop delicato e metaforico ad un brano che aggiorna l’espressione del sentimento alle nuove generazioni, parlando non più di fiori e baci ma di tostapane, terremoti e… basilico al sole. Impossibile non innamorarsi.

LEGGI ANCHE:  Sanremo 2022: Gianni Morandi "spoilera" la sua canzone e chiede scusa [FOTO]

Maneskin – Zitti e Buoni

Non si piò non inserire questa canzone in elenco, e impossibile non considerare anche tutto quello che è successo ai Maneskin dopo la vittoria a Sanremo 2021. Il loro stile rock sarà grezzo, poco originale, poco inventivo e per certi versi ingenuo, ma a riascoltare il brano funziona davvero bene per ciò che intende esprimere: una sana, nostalgica, giovanile voglia di ribellione.

Continua a pagina 3!