Jurassic World: Camp Cretaceous arriva su Netflix

La DreamWorks Animation ha annunciato che la vociferata serie animata, Jurassic World: Camp Cretaceous, debutterà su Netflix nel 2020.

camp cretaceous

Proprio oggi, la DreamWorks Animation ha annunciato che il tanto vociferato Jurassic World: Camp Cretaceous debutterà su Netflix nel 2020. La serie animata rientra nei piani di un accordo pluriennale che prevede lo sviluppo di ulteriori prodotti dedicati a giovani e famiglie.

Jurassic World: Camp Cretaceous

Camp Creataceous sarà ambientata nella stessa timeline del capostipite della trilogia. I protagonisti saranno un gruppo di 6 adolescenti selezionati per un tour speciale in un campo di avventura all’estremo opposto di Isla Nublar.

Leggi anche: Il cast originale di Jurassic Park potrebbe tornare in Jurassic World 3

Nel momento in cui la situazione va fuori controllo e i dinosauri evadono i sistemi di sicurezza, i camper che trasportano i ragazzi si “arenano”. Impossibilitati nel raggiungere il mondo esterno, la compagnia dovrà vedersela con le proprie forze per tirarsi fuori dall’inferno di Jurassic World.

Nonostante la lieta notizia, l’occasione è propizia per tirare fuori dal cappello una debacle circa il rapporto tra l’azienda di streaming on demand e il noto patron della Dreamworks: Steven Spielberg.

E’ pace fatta tra Spielberg e Netflix?

Il famoso regista, infatti, in occasione degli Academy Awards aveva espresso il suo dissenso rispetto alla partecipazione delle opere create per essere trasmesse attraverso il modello “virtuale”.

Non solo, Spielberg è anche produttore esecutivo e showrunner di Camp Cretaceous insieme a Scott Kreamer e Lane Lueras, dunque, il suo coinvolgimento nella collaborazione non è solo a livello burocratico ma è da vedere come del tutto “partecipativa”.

Leggi anche: Quando Tom Holland spoilerò Jurassic World 2 a Chris Pratt

Che questo diventi un punto di incontro tra le due parti e forse, un’opportunità per avvicinare il lavoro di Spielberg alle piattaforme di streaming, lo vedremo solo seguendo lo sviluppo del rapporto.

Nel frattempo, la DreamWorks rilascerà ulteriori serie animate su Netflix durante il corso del 2019. Si tratta di Archibald’s Next Big Thing e l’anticipatissima serie animata su Fast & Furious.

Insomma, i piani sono ambiziosi ma per adesso, Spielberg e la grande N sembrano giocare ai fidanzatini innamorati che litigano per un po’ di gelosia. C’è solo da sperare che facciano pace il prima possibile e che possano incontrarsi in un sodalizio appagante soprattutto per noi spettatori.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news ed approfondimenti!