Crisi di identità – 10 grandi film sullo sdoppiamento della personalità

6) Quell’Oscuro oggetto del desiderio – Luis Buñuel (1977)

I 10 film migliori sul tema del doppio

Crisi di identità – 10 grandi film sullo sdoppiamento della personalità

Una persona, in quanto tale, non esiste in via del tutto assoluta, ma viene sempre deformata e filtrata dal pensiero di chi la osserva.

Siamo noi, in base alle nostre emozioni e alle situazioni che ci vedono coinvolti, a dare un volto a chi ci circonda, ad identificarlo sotto ad un certo aspetto, che spesso però risulta poco attinente alla realtà dei fatti. Luis Buñuel con Quell’oscuro oggetto del desiderio, fa di questa filosofia, un film surreale dove una donna, interpretata da due attrici differente, si erge a simbolo di questo pensiero e apre le parte ai temi del dualismo e dell’inconsistenza della verità.

Un’illusione efficace, nota solamente a chi osserva la pellicola e che non fa altro che minare le certezze dello spettatore, inducendolo a riflettere sulla propria vita e su ciò che ormai considera certo. Nulla esiste in quanto tale, tutto però ha certezza, dal momento in cui siamo noi a donargli una forma ed un’essenza. Aspetti illusori, ai quali scegliamo inconsapevolmente di credere, per potere sopravvivere ad un’esistenza vorace e crudele.

Un capolavoro che, come altri lavori del regista, si scaglia contro la borghesia, questa volta ritratta come ottusa, egocentrica, spocchiosa.

Una classe sociale troppo indaffarata con le proprie faccende superficiali, per accorgersi della devastazione in cui è circondata.

7) Kagemusha – Akira Kurosawa (1980)

I 10 film migliori sul tema del doppio

Crisi di identità – 10 grandi film sullo sdoppiamento della personalità

Kagemusha è un film visivamente spettacolare, che incentra il suo costrutto narrativo sul tema del doppio, sviluppandolo attraverso due personaggi pressoché identici.

Una somiglianza così evidente, da permettere uno scambio di persona, senza che nessuno se ne accorga. Un incipit classico, che però da il via ad una storia di guerra originale, dove il simbolo è più importante della vita stessa. L’identità così si confonde con la sua rappresentazione, in un soffocante urlo di dolore. Akira Kurosawa con questo suo lavoro, da vita ad un’opera sfaccettata ed a tratti teatrale, capace di dare vita a sequenze visive spettacolari, come quelle del sogno e delle varie battaglie sul campo.

In Kagemusha, il protagonista, a causa del suo aspetto fisico, viene costretto dagli eventi in cui viene coinvolto, a sostituire un capo clan, finendo col dimenticare non solo la sua vera identità, ma anche l’essenza che prima lo caratterizzava. Una maschera che diviene carne, che però rimane destinata a crollare d’innanzi al vero. Un capolavoro del cinema giapponese, curato in ogni minimo dettaglio, capace di ricostruire un passato storico realistico e credibile da tutti i punti di vista.

Akira Kurosawa con Kagemusha pone in primo piano la maschera, la finzione ed il simbolo. Elementi appartenenti all’essere umano e fondamentali per il mantenimento della società stessa.

8) Strade Perdute – David Lynch (1997)

I 10 film migliori sul tema del doppio

Crisi di identità – 10 grandi film sullo sdoppiamento della personalità

Strade Perdute è un incubo angosciante e inquietante, dentro al quale è impossibile non perdersi e smarrire la via della ragione e della certezza.

Un dedalo contorto ed articolato nel quale si stagliano figure grottesche e situazioni freudiane.

Un luogo dove lo spettatore alimenta la paura più pura e palpabile d’innanzi all’incertezza . Un trattato sulla psiche umana, tenebroso ed indecifrabile, che porta in scena una mente frammentata e dilaniata dal dolore e dal trauma. David Lynch da vita così ad un’odissea del terrore, dove nulla è concreto, ma tutto si sgretola e si confonde in una lotta interna tra io, super io ed es. Un’opera che va vissuta sulla propria pelle, senza ricercare in essa un vero e proprio nesso logico, rischiando così di perdere il fascino stesso dell’ignoto. Un film che sa come inquietare, gettando il giusto quantitativo di fumo negli occhi, utile a smarrire la strada e la ragione; proprio come il protagonista di questa storia.

9) Lo studente di Praga – Stellan Rye (1913)

I 10 film migliori sul tema del doppio

Crisi di identità – 10 grandi film sullo sdoppiamento della personalità

Con Lo studente di Praga il tema dell’irreale, dell’incertezza e del doppio prendono vita, in una poesia dagli stilemi romantici. Un lavoro che affonda le proprie radici nella letteratura tedesca, in quelle atmosfere drammatiche ed inquietanti, che caratterizzavano quell’epoca. Un’opera importante, quanto strepitosa, che porta in scena l’eterno conflitto che avviene in noi stessi. Una lotta con quel riflesso, che non riusciamo tollerare e che ogni giorno ci perseguita. Siamo il nemico di noi stessi,artefici della nostra stessa condanna, colpevoli della nostra stessa fine.

10) Il dottor. Jekyll – Rouben Mamoulian (1931)

I 10 film migliori sul tema del doppio

Crisi di identità – 10 grandi film sullo sdoppiamento della personalità

Un racconto che non necessita di presentazione, di prefazioni o di superflue spiegazioni. Un celebre racconto, da sempre legato al tema del doppio, reso magnificamente su schermo da Rouben Mamoulian. Un piccolo gioiello imperdibile, figlio di un’arte gotica e romantica, che ancora oggi continua ad affascinare e ad ispirare.