I migliori dischi Metal del 2017

Condividi l'articolo

9. Phuture Doom – Phuture Doom II

Chi sono i Phuture Doom? Boh.

Il gruppo di Detroit, che suona mascherato, è al secondo disco in carriera.
La formula è la stessa del primo disco: una base Black Metal contaminata da dubstep, drum n’ bass e techno.

Il marasma oscuro e le voci fuori campo sono suddivise quanto basta per creare un flusso simultaneo di coesione e diversità.

 

 

8. Cannibal Corpse – Red Before Black

 

TRENT’ANNI DI CARRIERA IN CIMA ALLA CATENA ALIMENTARE DEATH METAL.

Cannibal Corpse ripropongono in questo quattordicesimo album la loro sete di sangue e omicidi, espressa in riff sega-ossa, Blast-Beat al limite dell’umano e growl gutturali ad opera di George “Corpsegrinder” Fisher.

Da tre decenni a questa parte, la brutalità dei Cannibal non accenna a diminuire.
Quando rimani fedele a una formula testata nel tempo, l’autocompiacimento può diventare un problema, ma la scia di cadaveri lasciata alle spalle dimostra che è ancora presto per i Cannibal Corpse ritirarsi.

LEGGI ANCHE:  I 10 momenti più imbarazzanti del 2017

“Kiss the ass of metal, you fucking Jerk-offs!”