Dieci mostri in musica per Halloween

Condividi l'articolo

Kiss

Altri mostri sono i Kiss, band hard rock americana proveniente da New York. In questo caso i quattro componenti della band idearono dei veri e propri personaggi da cucirsi addosso e non lasciare più. Ciò li rese estremamente celebri, portandoli a diventare una delle band più popolari degli anni ’70.

Particolarmente noto era il bassista Gene Simmons, il quale con un trucco sputava “sangue” durante i concerti.

All’epoca questo era spingersi oltre.

Negli anni ’80 il gruppo si liberò delle maschere, nel tentativo di accodarsi alla popolarità del genere glam metal. Il loro stile infatti si fermava più ad un hard rock generico, proponendo pezzi da mainstream come la famosa Rock and Roll All Nite e persino ballate come Beth.

Marilyn Manson

Vera e propria icona del macabro dagli anni ’90 a oggi, Marilyn Manson ha sempre adottato ogni misura possibile per scioccare e sconvolgere il pubblico, cercando nel contempo di sensibilizzare e dare una scossa a chi lo ascolta.

LEGGI ANCHE:  Bring Me the Horizon: "la comunità metal non ci rispetta più"

Ogni cosa, dal costume ai videoclip alle apparizioni pubbliche e alla stessa musica, ha contribuito negli anni a fare di Marilyn Manson un simbolo del male, tanto che come è noto egli è stato anche incolpato di aver “istigato” i responsabili della famosa sparatoria alla scuola Columbine, nel 1999. Inutile dire che si tratta di un’emerita sciocchezza.